Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.


Scarica le canzoni per la pace















PRIMO ASCOLTO

In primo piano:
Acustica

Nati nel 1995 in Valle Bronda (CN) gli Acustica propongono un repertorio interamente costituito da composizioni originali in italiano, collocabili nel filone folk-rock. La loro musica è una fusione tra celtica, country americano e testi cantautoriali, il tutto shakerato con una buona dose di rock e filtrato nella cultura occitana.
La loro opera prima, "Il cerchio delle fate", è un cd acustico dove i testi, introspettivi e delicati o socialmente "urticanti", si mescolano ad atmosfere quasi celtiche e a quelle del country nord-americano d'autore. Nel loro secondo disco, "Bodi dagu e servanot", compaiono le chitarre elettriche che aprono la strada alla loro terza fatica: "Come tele di un pittore". Più maturo nei suoni e nelle esecuzioni, mira ad una completa fusione tra etnico e moderno, tra suoni elettrici ed acustici.
In queste pagine abbiamo voluto dare uno spazio a coloro che stanno cercando di sfidare il mondo della musica a colpi di chitarra, di pianoforte, di fisarmonica o di qualsiasi altro strumento e si sono rivolti a noi proponendoci il loro materiale, o ci sono stati segnalati da altri navigatori.
Tutto ciò sempre allo scopo di provare a dare maggior visibilità agli "sconosciuti della musica italiana" e di permettere loro di raggiungere il maggior numero di cuori.

Chiunque volesse collaborare o inviarci materiale non ha che da scriverci
 
Eccebombo
Il "progetto musicale EcceBombo" nasce a Pescara per mano di Ivano D'Alimonte, Lino Renzetti e Gianluca Smarrelli. Nell' agosto del 2000 è finalista ( unico rappresentante dell'Abruzzo) al concorso "Cantautori" indetto dall'arci per valorizzare la musica d'autore "giovane" italiana, ed è vincitore del premio per il miglior testo al concorso nazionaledi musica d'autore "Premio Augusto Daolio" a Sulmona. Un assaggio del loro lavoro si trova a http://www.eccebombo.it
Nicola Pisu
Sono un ignoto cantastorie e da anni suono le mie canzoni per dare voce alle mie utopie, perché siano loro stesse a raccontare il mondo che i miei occhi vedono: i temi che prediligo sono quelli che ruotano attorno alla vita dell’Uomo: paure, passioni, politica, solitudine, amore, odio…; i personaggi che più mi intrigano sono coloro che per propria volontà o perché costretti, vivono ai margini della società.
Andrea Papetti
Andrea Papetti è nato il 24 luglio 1978 a S.Benedetto del Tronto, dove vive e scrive. Ha inciso un demo con apparecchiature non professionali, aiutato da Piergiorgio Troilo (violino, pianoforte e molto altro), Patrizio Emili (chitarra elettrica, acustica e classica), Riccardo Amabili (bouzouki, mandolino e tastiere) e Stefano Simonetti (basso elettrico).

Ultimo aggiornamento: 21-01-2004

HOME