Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.


Scarica le canzoni per la pace
 














 
Le BiELLE RECENSIONI
Luca Madonia: "La consuetudine"

di Dodo

Se dovessimo riassumere Luca Madonia in due parole potremmo usare "stile" ed "eleganza". Se invece pensassimo alle radici che ispirano la sua musica verrebbero in mente i Beatles e i Talking Heads. Quindi non aspettatevi un disco cantautorale alla vecchia maniera, "La consuetudine" e' un disco di pop-rock leggero e mai banale che ti avvolge, che lasci scorrere a ripetizione mentre ti fai cullare nel mondo dei sentimenti e delle emozioni sussurrate dall'inconfondibile voce che fu dei Denovo. Sono passati molti anni dagli inizi, quando i 4 giovanissimi catanesi arrivavano a vincere prestigiosi concorsi ed ottenevano i riconoscimenti entusiastici della critica piu' attenta. Il quarantenne Madonia e' pacato e comunica una grande serenita'. Dopo percorsi accidentati tra case discografiche sbagliate e' approdato alla giovane Storie di Note che ha saputo curarne il ritorno lasciandogli la liberta' che ricercava da tempo. Riesce cosi' a pubblicare il suo album migliore, "il mio primo vero disco" racconta sorridente.

E si fa aiutare dagli amici di sempre. A cominciare da Franco Battiato, il produttore dell'ultimo album dei Denovo, che ritroviamo nel brano d'apertura che da il titolo al disco. Per arrivare al duetto con Carmen Consoli in "Meravigliandomi del mondo" fino all'amico ritrovato Mario Venuti, ex co-vocalist dei Denovo, nuovamente in duetto in "In santita'". "La Consuetudine" e' una sorta di racconto della musica d'autore Catanese, il riprendere i fili della strada aperta da Battiato e che oggi arriva a Carmen Consoli. E immaginiamo proseguira' a lungo.

L'album e' quasi diviso in due parti: la maggior parte delle canzoni e' prodotta dallo stesso Madonia con Toni Carbone (anch'esso ex-Denovo) e suonata dai Rossofisso mentre le tre canzoni conclusive, piu' in stile-Denovo, sono arrangiate dai Voodoo Phunk. Questi ultimi brani erano gia' usciti nel mini-cd "Solo" di un anno fa: una sorta di prova che, se non ebbe grandi riscontri di pubblico seppe pero' accaparrarsi i giudizi positivi della critica.

Nei testi il tema dominante e' la quotidianita', la consuetudine intesa come la presa di coscienza della bellezza di cio' che ci circonda, dei rapporti che sappiamo costruire con le persone. Uno sguardo consapevole sulle cose della vita. Compreso un omaggio-ricordo dell'intramontabile "Besame mucho" in una nuova canzone: non l'ennesima cover, fortunatamente.


Luca Madonia
La consuetudine
Storie di note 2002
nei negozi di dischi
e su www.storiedinote.com

Ascolti collegati

Ultimo aggiornamento: 04-06-2004

HOME