Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.


Scarica le canzoni per la pace
 














 
Le BiELLE RECENSIONI
Bugo: "Dal Lofai al Cisei"

Un Bugo nell'acqua?
di Leon Ravasi

Il quesito non si dirime. Se il dubbio era tra “lo fai” o “ci sei”, il dubbio resta vivo su tutta la linea. Non è questo il disco che può far cambiare l’opinione o far prendere un’opinione definitiva su Christian Bugatti, detto Bugo. “Dal Lofai al Cisei” ripropone infatti integralmente il mondo di questo cantore delle risaie attorno a Novara, il cosiddetto Beck della Pianura Padana. Prima di arrivare a Beck, Bugo dovrà correre ancora parecchio, ma resta evidente che uno stile personale se lo sia creato.

Suono “sporco”, low-fi spinto, tematiche low-profile (“Un piccione caga sulla grondaia”), un’aria grezza nelle poche immagini offerte che ricorda più Er Piotta che qualsiasi rocker “maledetto” americano e il desiderio di ribadire la sua appartenenza: "Con il cuore nel culo", "Piede sulla merda", "Pasta al burro", "Io mi rompo i coglioni" d’altra parte sono titoli che rappresentano bene il clima e l’habitat delle imprese del Bugo.

C’è comunque nei solchi una forza naturale grezza che suscita interesse, anche se, al suo esordio su una major manca un pezzo forte come Sei bella come il dì che era il gioiellino di “Sentimento Westernato”. Il dubbio resta però: il personaggio è sincero o “ci fa”?

Nel primo caso possiamo aspettarci del buono, nel secondo la riproposizione di uno stilema.

"Morbida scheggia", "Piede sulla merda" e (forse) "Portacenere" (“nella mia testa cresce il contenuto del posacenere”) sono i brani migliori di questa bizzarra miscela musicale in cui convivono rock, blues e il Lucio Battisti di Supermarket, Dio mio no e Luisa Rossi.

Piede Sulla Merda

Cammino sopra un marciapiede
Ho una bella cera e mi sento bene
Le vigilesse sono in forma
Bollicine nelle bevande

Nella piazza del quartiere
Si festeggia la nuova estate
Coni e microfoni
Questa cosa non e’ gelato

Ho messo un piede, un piede sulla merda
Messo un piede un piede sulla merda

Quasi perdo l’equilibrio che unisce corpo e mente
Una vecchia con la borsa
Ragazzo mio e’ tutta natura

Ho..ho…ho messo un piede sulla merda
Messo un piede un piede sulla merda
………le scarpe nuove!?!

 

Bugo
Dal Cisei al Lofai

Universal - 2002

 

Ascolti collegati

Ultimo aggiornamento: 17-11-2002

HOME