Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.


Scarica le canzoni per la pace
 











 
Le BiELLE RECENSIONI
 
Mario Venuti: Grandimprese

Sforzi e soddisfazioni
di Dodo

Cosa sono le Grandimprese per Mario Venuti? Quei piccoli sforzi e le soddisfazioni del nostro quotidiano, l'approccio agli altri e le difficolta' che ne vengono, le conquiste e le sconfitte del nostro lottare interiore. Soprattutto e’ il nuovo lavoro del cantautore catanese, un disco che rispetto al passato riflette meno l'amore per il Sudamerica e i suoni si fanno piu' elettronici.

Le musiche sono caratterizzate da una solo apparente leggerezza che sembra identificare i "figli" del grande produttore (prematuramente scomparso) Virlinzi - vedi Carmen Consoli; o comunque influenzate dalla stimolante scena catanese - vedi l'ex-compagno di viaggio dei furono Denovo, Luca Madonia (di cui abbiamo parlato su queste pagine). E' un gran bel periodo per i due, entrambi a promuovere i loro dischi migliori.

Venuti ha dalla sua una maggiore popolarita', grazie ad alcuni piccoli successi del passato come “Mai come ieri” in duetto con Carmen Consoli o la tropicalera “Fortuna”. E ha la capacita' di inventare canzoni accattivanti: ascoltare per credere "Veramente", il primo singolo... e poi provate a togliervi dalla testa il ritornello.

Proprio questo suo essere "accattivante" e’ un filo conduttore di un album ricco di canzoni fresche e piacevoli, spesso divertenti, talvolta pungenti, ottimamente prodotte e arrangiate. Un pop-rock intelligente, un miscuglio di varie influenze e voglie di esplorare. Arricchito e guidato dalla sua inconfondibile voce delicata e suadente. Toccando temi molto diversi, in modo diretto, originale, ammiccante, chiaro. A volte esplicito come la dura "Re nudo" (che non puo' non far pensare all’attuale capo del Governo), altre volte decisamente poetico (L'inven-zione"), o persino epico ("Sant'Agata su Marte", dall'originale costruzione, citazione latina compresa). Passando per momenti piu' intimi ("Il dono", "Un attimo di gioia") o autobiografici ("Bisogna metterci la faccia").

Un disco energico frutto del lavoro "di cuore, di braccia". Nove canzoni inedite e una cover della brillante "Monna Lisa" di Ivan Graziani, un omaggio a dir poco entusiasmante.

Mario Venuti
Grandimprese

Musica e suoni - Venus 2003
Nei negozi di dischi

   
Ultimo aggiornamento: 05-05-2003
 
   
Archivio recensioni
 

HOME