ROBERTO CIOTTI

Si mette in mostra sulla piazza romana dei primi anni settanta lavorando insieme ai Blue Morning di Maurizio Gianmarco.
Il suo talento gli vale l'ingaggio da session man (con De Gregori in "saigon" del 1973, e con Bennato in "burattino senza fili" e
"torre di babele"). Il suo primo long playing è "Supergasoline blues" del 1978, seguito subito dopo da "bluesman" (i titoli
dicono tutto :-))). Nel 1980 apre il concerto di Bob Marley a San Siro, di fronte a centomila spettatori.
Tra l'83 e l'84 collabora con Ginger Baker (ex-cream), seguendolo in una lunga tournée in Italia e in America.
Dopo "no more blues" del 1983, si dedica alle colonne sonore di due film di Salvatores: "Marrakech express" e "Turnè".
Nel 1996 pubblica "Changes" ed apre il concerto di ZUCCHERO in Svizzera (Leichtenstein).
Compare inoltre tra i musicisti del "Concerto per Demetrio Stratos" del 1989.

 

DISCOGRAFIA:

SUPERGASOLINE BLUES - Cramps/Phonogram 1978
BLUESMAN - Cramps/Phonogram 1979
ROCKIN' BLUES - RCA 1982
NO MORE BLUE - Time Music/BMG Ariola 1989
ROAD'N'RAIL - Gala Records 1992 <
MARRAKECH EXPRESS - TURNE' (colonna sonora originale-BMG Ariola 1992)
ROAD'N'RAIL (VERSIONE INGLESE) Prestige Records 1993<
KING OF NOTHING - Gala Records 1994
CHANGES - Il Manifesto 1996
WALKING il Manifesto 1999

Più informazioni su
www.robertociotti.com
(ufficiale)

 

 

TORNA AGLI ARTISTI

HOME