Roberto "Juri" Camisasca

Per ulteriori notizie rinviamo al nuovo sito di Alessia e Paolo
http://web.tiscalinet.it/Camisasca

Alcuni testi da "Arcano enigma"

Sant'Agostino
(derivato dalle confessioni di Sant'Agostino)

Sero te amavi
Lux antiqua et nova,
mecum eras
tecum non eram.
Sero te amavi.
Vocasti, clamasti et rupisti surditatem meam.
Splenduisti et fugasti cecitatem meam.

Et anhelo tibi.

Sero te amavi
Lux antiqua et nova,
et ecce intus eras
et ego foris.
Fragrasti, gustavi, tetigisti me
Misericors es.
Splenduisti et vocasti,
ea me tenebant longe a te.

Et anhelo tibi.

Versa et reversa in
Tergum et in ventrem
Et dura sunt omnia
Et tu solus requies.


Tocchi terra tocchi Dio

Sono intensi come sempre i colori autunnali
Ed i temporali estivi anche oggi puntuali,
si ripetono situazioni. Sento un peso che mi schiaccia
e cadono le finzioni.

Tocchi terra tocchi Dio.
Non so più chi sono.

Troppo solo in questa stanza
Me ne vado per i centri urbani,
mi pesano le radiazioni come piombo sulle mani.
Ed è scesa ormai la sera.
Nella chimica della mia mente
Vivo nuove combinazioni.

Tocchi terra tocchi Dio.
Non so più chi sono.

Ed è scesa ormai la sera nella chimica della mia mente.

Tocchi terra tocchi Dio.
Non so più chi sono.

 

TORNA AGLI ARTISTI

HOME