Alberto Camerini

Il sito ufficiale:
http://www.albertocamerini.com

Altri link:
http://utenti.tripod.it/Bit/camerini/

BAMBULE'

C'era un ragazzo che amava come me incontrare tanta gente divertente.
Un giorno in una festa incontro' una ragazza bella come non ne aveva vista mai, mai.

"Ciao, come ti chiami?" disse un poco imbarazzato un bel gioco ho appena imparato

mi chiamo Bambule', non e' affatto complicato, ma mi sto innamorando di te"

"Ah!" lei rispose "Io mi chiamo Melarancia tu mi sembri un tipo che non si sbilancia

mi piace il tuo candore .. ..vorrei fare all'amore ma uno specchio incantato

il mio cuore ha rubato, la bellezza mi ha dato e in cambio mi ha intrappolato.

Bambule' poi ci penso' e disse: "Ah! certo che ci sto".

Questa e la storia che ho imparato da tre clown che ho conosciuto di un pavone misterioso,
del suo specchio scivoloso che ti da' la fantasia, ma che poi ti porta via,

del suo strano indovinello, dell'amore grande e bello.

Parlarono per ore di amore e psichiatria Melarancia, poi gli disse:
"hai fantasia! Aah! Se vuoi vedermi ancora devi andare da un Pavone

ma, attenzione, chi lo vede si innamora .

Lui m'ha intrappolato con lo specchio incantato e il mio amore per se' ha rubato.

Ma se indovinerai  l'indovinello che fara' poi in cambio tu avrai la mia liberta'.

Lui abita lontano, ma e' facile arrivarci, sta in un hotel, si chiama "Arcobaleno",

danza tutto il giorno e si guarda nello specchio: e' sereno, tranquillo, non diventa mai vecchio.

Mangia solo un fiore che si chiama Narciso e in cambio ti da' il paradiso".

Bambule' poi lo cerco' e poco dopo lo trovo'.

Questa e la storia che ho imparato da tre clown che ho conosciuto di un pavone misterioso
del suo specchio scivoloso che ti da' la fantasia, ma che poi ti porta via,

del suo strano indovinello, dell'amore grande e bello.

Il Pavone lavorava in un giornale colorato da vestiti, foto, fiori circondato.
Gli dissi: "Ti regalo, se lo vuoi, un sogno bello, se non vuoi ecco a te l'indovinello.

Cosa come il sale da sapore ma e' piu' dolce, piu' dolce del miele?"

"Ah! Ma e' molto facile!"  rispose Bambule' e non sbaglio' quando disse: "L'amore!"

Il Pavone fu cortese, quando perse si arrese e disse: "Ecco! Ora l'incanto e' sciolto"

e Bambule' sconvolto del riso e del pianto, felice volo' dall'amore che ora aveva,

dalla bella Melarancia che adesso lo attendeva.

Bambule' poi lo cerco', poco dopo lo trovo'.

Questa e la storia che ho imparato da tre clown che ho conosciuto di un pavone misterioso,
del suo specchio scivoloso che ti da' la fantasia, ma che poi ti porta via,

del suo strano indovinello, dell'amore grande e bello.

 

SERENELLA

Lunedì chissà che cosa fa, oggi a scuola Serenella non ci va
e un ragazzo che volava già scese al fiume e la sua canna preparò

ma l'anello incantato che una strega preparò

quel ragazzo in arlecchino trasformò

Serenella quando è sera riderà
pensando al suo amore grande a quando l'amerà

Serenella quando è sera riderà

pensando al suo amore grande a quando l'amerà

Ma il fiume va, s'innamorerà e l'anello a Serenella toccherà
è la vita e lei lo sa, il giardino dell'amore troverà

Ora lei è la e non si perderà, sarà sua e se paura non avrà

Serenella quando è sera riderà
pensando al suo amore grande a quando l'amerà

Serenella quando è sera riderà

pensando al suo amore grande a quando l'amerà

E la sera che ci riscalderà l'amore a Serenella porterà
con lei giocherà, con lei volerà, l'incantesimo così si avvererà

e il ragazzo che l'anello un giorno trasformò

la vide e di lei si innamorò

Serenella quando è sera riderà
pensando al suo amore grande a quando l'amerà

Serenella quando è sera riderà

pensando al suo amore grande a quando l'amerà

 

TORNA AGLI ARTISTI

HOME