Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d’informazione, dell’uomo.

 















Davide Giromini: Apuamater

La decisione di mettere il mio primo lavoro su Bielle e'stata maturata, vagliata e presa nell'arco di poco tempo. Le motivazioni sono tante non sto qui a dirvele tutte tranne quelle piu' importanti. La prima e' sicuramente la stima per il lavoro di Bielle e la considerazione dimostratami. Il disco ha debuttato il 19 Aprile al teatro Animosi di Carrara e nell'arco di nove mesi lo abbiamo portato tra la Lombardia, l'Emilia e la Toscana in trentaquattro date vendendo le uniche cinquecento copie stampate. Adesso che non ho piu' nemmeno una copia per me ho deciso di abbandonare il mio nome a favore del titolo dell'album e delle persone che lo hanno portato in giro con me. Io e queste persone abbiamo appena sfornato un altro album che uscira' a breve ed e' gioco-forza che la conoscenza di Apuamater diventi un link per l'altro intitolato "Delirio e castigo". Il nome del gruppo e' Apuamater Indisfolk, sottotitolato Folk apuano d'azzardo ed e' un passo avanti che facciamo nell'approfondire la concezione di folk apuano con basso e percussioni. Carrara non ha una tradizione musicale e noi viviamo la nostra musica popolare come se stesse nascendo ora. Chiaramente siamo influenzati da tutta la realta' folk carrarese che guarda caso e' presente nel disco Apuamater. Per questo chiedo a chi scarica questo lavoro di scaricare anche l'allegato che porta con se' la descrizione dell'album e le piu' di 30 partecipazioni di artisti tosco-liguri-apuani. Purtroppo la copertina con le immagini dell'artista Valente Taddei non riesco ancora a spedirla ma lo faro' presto. Infine mi sento di dover ringraziare per questi 9 mesi Les Anarchistes che hanno inserito un brano di Apuamater nel loro secondo album, suonandolo insieme al Parto delle Nuvole Pesanti, la giuria del premio Ciampi che mi ha portato tra i dieci finalisti, i recensori Franco Senia, Riccardo Venturi, Gianni Lucini, Luigi Longo e Lorenzo Scandroglio,che hanno scritto cose ottime e tutta la gente che ha comprato il disco e che ha applaudito ai concerti primo fra tutti Romolo Galli che mi ha seguito dimostrandomi affetto ed entusiasmo. E' grazie alle persone come lui che questo lavoro prende il suo unico senso e raggiunge il suo unico fine. Ora non mi resta che presentare il gruppo in ordine cronologico di apparizione che dara' il nome al prossimo album: Apuamater Indisfolk ovvero folk apuano d'azzardo.

Davide Giromini: fisarmonica, piano e voce
Luca Rapisarda: chitarra e voce
Michele Menconi: violino
Gabriele D'Ascoli: basso
Alessandra D'Aietti: percussioni
Matteo Procuranti: clarinetto, voce recitante, cori

L'album "Delirio e castigo", che attraversa la storia letteraria della pazzia omicida a partire da una canzone di Gianni Nebbiosi (a cui dobbiamo ancora chiedere il permesso) uscira' nei primi mesi del 2006.

Un saluto a tutti e speriamo in bene

Davide Giromini

Chi scaricasse Apuamater e volesse versare un contributo simbolico oppure desiderasse acquistare "fisicamente" il cd, puo' farlo mandando una mail a Darmo30@yahoo.it e gli verra' comunicato il numero di postpay.
E'possibile in questo modo anche acquistare dvd di concerti.



 Davide Giromini - apuamater

HOME