Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.

 














 
BiELLE Film
"Il mio domani" di Marina Spada


Titolo originale: Il mio domani
Nazione: Italia
Anno: 2011
Genere: Drammatico
Durata: 88'
Regia: Marina Spada
Sito ufficiale


Produzione: Film Kairòs; in collaborazione con Rai Cinema
Distribuzione: Iris Film Distribution
Data di uscita: Festival di Roma 2011
venerdì 4 novembre 2011.

Intelligenza e rigore in una Milano glaciale
di Louise Brooks

Una Milano glaciale, con le ferite delle voragini per le nuove aree dell'Expo incorniciate da un'architettura di razionale perfezione, è lo specchio del cuore in inverno di Monica (Claudia Gerini, vera e bravissima), donna in rassegnata carriera, con padre anziano, malato, ossessionato dalla religione, una sorellastra piena di rancore, un amante vigliacco e sposato che non le dà nulla e il vuoto intorno.

Lei, eroina del controllo, come tante donne di oggi, fa giorno dopo giorno tutto quello che la vita (le) richiede, con l'impegno quasi militare di una che non ha mai voluto dipendere da nessuno, abituata a fare i conti con i suoi dolori da sola.

Poche le consolazioni, il corso di fotografia, qualche libro, un corteggiatore ingenuo e di belle intenzioni a cui sa comunicare solo la sua paura di vivere.

Un personaggio femminile alla Antonioni che, fra mille incertezza, riuscirà a trovarsi o forse ritrovarsi, solo quando capirà di non essere una dea onnipotente e vedrà i suoi limiti come una ricchezza per andare avanti e non più come un ostacolo.

Intelligenza e rigore in un'atmosfera debitrice della sensibilità poetica di Antonia Pozzi.


La frase:
""...e sono proprio le crisi che ci stimolano ad andare avanti".

Da vedere: Un po' per farsi del male, un po' per soffrire, un po' per capire l'anima di Milano

Cast

Con Claudia Gerini, Raffaele Pisu, Claudia Coli, Paolo Pierobon, Lino Guanciale.

Sul web  
Sito ufficiale
Ultimo aggiornamento: 09-11-2011
HOME