Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.


 















NEWS Giugno

Sherwood Festival 2010
A Padova dal 18 giugno al 17 luglio

Dai TARM a Cristicchi per una delle manifestazioni
più importanti del Triveneto

retrò e sconclusionato e le sue atmosfere magiche in bilico tra il circo e la mitologia.
Infine Simone Cristicchi, forse la figura più poliedrica degli ultimi tempi, quello capace di passare dalla feroce ironia satirica di brani come "Vorrei cantare come Biagio" o del più recente "Meno Male", alla toccante denuncia di "Ti regalerò una rosa", alla riscoperta delle tradizioni di chi canta per il piacere di cantare e non per apparire (Santa Fiora), fino alla rabbia urlata di "Genova brucia" (scritta nel 2002 e mai pubblicata per volere dell’etichetta, la Sony Music) che racconta le giornate del G8 di Genova del 2001.

SHERWOOD FESTIVAL '10
Parcheggio Nord
Stadio Euganeo
Via Nereo Rocco
Padova

Prezzi: da 1 a 22€

15/06 - Si avvicina lo Sherwood: un mese di musica, arte, concerti e tanta gente. E ce n'è davvero per tutti i gusti: dall'electro addicted al rockettaro alla canzone d'autore. Perché è proprio questa la forza del festival: ballare, vivere, cantare insieme.

Si inizia il 18 giugno con i TARM, che portano sul palco il loro settimo album, ’’Primitivi Del Futuro’’. Il lavoro, uscito lo scorso marzo, è una piccola rivoluzione per Davide Toffolo e compagni che accolgono con loro il produttore Paolo Baldini e con lui vanno verso sonorità che contaminano il loro punk ’’made in Italy’’ con tutte le sfumature del reggae. Prezzo-regalo per la serata iniziale: 1 euro può bastare.


L'energia continua il 19 con il Salento-reggae dei Sud Sound System, che presentano il loro disco in uscita, "Ultimamente", il 25 con i 99 Posse, che hanno sempre qualcosa da dire, il 27 con l'Hip Hop day, il 4 luglio con il samba della Domingo do Brazil e il 14 con lo ska punk dei Gogol Bordello.
Ma le musiche sono tante e lo Sherwood è sempre attento ai diversi generi. Così i palati più raffinati no perderanno l'occasione di ascoltare Stefano Bollani e i Visionari il 23 giugno, così come gli amanti dell'indie avranno due chicche succulente: Il Teatro degli orrori il 30 giugno e i Baustelle il 2 luglio.
Per gli amanti della canzone d'autore il 3 luglio ci sarà Dente con i brani dell'ultimo disco 'L'amore non è bello', seguito il 10 da Vinicio Capossela con il suo mondo


Cerca su Bielle

Il programma

18 giugno
Tre allegri ragazzi morti
19 giugno
Sud Sound System
23 giugno
Stefano Bollani e i Visionari
25 giugno
99 Posse
26 giugno
Altavoz de dia
27 giugno
Sherwood Hip Hop Day
30 giugno
Il Teatro degli Orrori
2 luglio
Baustelle
3 luglio
Dente
4 luglio
Domingo do Brazil
9 luglio
Bad Brains
10 luglio
Vinicio Capossela
14 luglio
Ska-P + Gogol Bordello
16 luglio
Simone Cristicchi
17 luglio
Motel Connection


Archivio news
HOME - News