Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.

 














 
Le BiELLE RECENSIONI
Gina Trio: "Segreto"
Raccolta tra jazz, blues e canzone d’autore
di Salvatore Esposito


Ascolti collegati


Angelica Lubian
Conservare in luogo fresco a asciutto

Chiara Raggi
Molo 22

Beatrice Antolini
A due

Lucia Lombardo
Il passo dei lupi

Giua
Giua

Francesca Romana
Vermiglio

Musicisti:
Gina Fabiani: Voce
Daniele Bazzani: Chitarra
Lorenzo Feliciati: Contrabbasso

Testi di Gina Fabiani
Musiche di Gina Fabiani e Daniele Bazzani
Prodotto ed arrangiato da Gina Fabiani, Daniele Bazzani e Lorenzo Feliciati

 

Tracklist

01. Rapiti
02. Le Mie Parole
03. Segreto
04. Le Onde
05. Parigi
06. Isola
07. Guardarti Ridere
08. Libera
09. Una piccola canzone d’amore
10. Questa strada
11. Raggiungimi


Il progetto musicale Gina, a dispetto del nome nasce dall’incontro di tre musicisti, ovvero la cantautrice e vocalist Gina Fabiani, il bassista Lorenzo Feliciati e il chitarrista Daniele Bazzani, il loro disco di esordio Segreto, ha raccolto numerosi consensi di pubblico e critica nonché il Premio Ciampi 2008 come miglior opera prima.

Proprio a seguito della vittoria di questo prestigioso premio, il loro primo album "Segreto" è stato ristampato su scala nazionale dal Il Popolo Del Blues con la distribuzione di Materiali Sonori.

Il progetto Gina, nasce come naturale evoluzione dei Kozmic Blues, band regina della scena live romana, dalle cui fila vengono Gina Fabiani e Daniele Bazzani, che dopo l’incontro con il talentuoso contrabbassista Lorenzo Feliciati hanno finalizzato il loro progetto per un disco di materiale originale, a dispetto di quanto facevano in passato riarrangiando cover.

L’ascolto rivela un disco solido, maturo, nei cui solchi scopriamo la voce di Gina Fabiani in tutta la sua forza e la sua bellezza che ci rimanda dritto alle voci storiche della musica italiana come Nada e Gabriella Ferri, il tutto contornato da arrangiamenti minimali eppure elegantissimi in cui a farla da padrone sono i soli contrabbasso e chitarra.

Brani come la jazzata Rapiti, la dolcissima Le Mie Parole e la bossanova pop di Le Onde, fanno di questo disco un episodio unico, dai tratti assolutamente originali, slegato in qualche modo da qualsiasi filone artistico eppure ricco di richiami alla tradizione cantautorale italiana come nel caso dello splendido tributo a Tenco in Una Piccola Canzone D’Amore.

Gli undici brani di "Segreto" sono dunque una boccata d’aria fresca per la musica italiana e siamo certi che in futuro questo progetto farà ancora molto parlare di se non solo per il talento naturale di Gina Fabiani ma soprattutto per la qualità della proposta artistica di questo trio.


Gina Trio
"Segreto"
Il popolo del blues / Materiali Sonori - 2009
Nei negozi di dischi

Su Bielle

Sul web
MySpace

Ultimo aggiornamento: 13-09-2009
HOME