Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.

 














 
Le BiELLE RECENSIONI
Avion Travel: "Danson Metropoli"

L’Aguaplano incontra l’Avion (Travel)
di Giorgio Maimone

L’idea è di Caterina Caselli, da sempre la “mente” dietro la carriera degli Avion Travel. Perché non prendere una manciata di canzoni di Paolo Conte e farle rileggere dal gruppo, che ha recentemente rimaneggiato la formazione, riducendosi da Piccola orchestra a quartetto, composto da Peppe Servillo alla voce, Fausto Mesolella alle chitarre, Mimi Ciaramella alla batteria e Vittorio Remino al basso? Detto fatto. Paolo Conte, inizialmente riluttante, si lascia coinvolgere fino al punto di prendere in mano l’intera direzione artistica del progetto e a disegnare le undici tavole interne (e la copertina) che “raccontano” i brani.

Non contento Conte regala anche un inedito al progetto (“Il giudizio di Paride”) e un cameo come cantante, assieme a Gianna Nannini in “Elisir”. Le canzoni sono equamente divise tra pezzi celebri come “Aguaplano”, “Max” o “Blue Haways” e altri meno frequentati del canzoniere dell’avvocato di Asti, come la title track “Danson Metropoli” o “Un vecchio errore”. Divertente poi il gioco dei dialetti con l’astigiano Conte che compone le canzoni napoletane “Spassiunatamente” e “Danson Metropoli” e il napoletano Servillo che canta “Sijmadicandhapajee” che non è un mantra indiano, ma semplicemente “Siamo dei cani da pagliaio” detto in dialetto astigiano.

Le canzoni datano quasi tutte tra il 1987 e il 1995, con l'eccezione di "il giudizio di Paride", appena composta e di "Blue Haways" che risale al 1981. Cosa ne emerge? Un disco di grande spessore. Suonato benissimo dagli Avion, per quanto in formazione ridotta all’osso, ma che, proprio per questo, scelgono una cifra espressiva molto diversa da quella di Paolo Conte, che, attualmente, se non è circondato da una grande orchestra non inizia nemmeno a cantare. Il mood sonoro quindi è del tutto rilassato laddove invece Conte punta sullo swing e su ritmi intensi. I tempi sono rallentati e vagamente mediterraneizzati. Dove in Conte c’è America, negli Avion Travel c’è Italia, Napoli e, al limite, medioriente appena un poco più in là.

E’ la classica occasione per gustare con vestiti nuovi canzoni già note e per apprezzare altre che invece dobbiamo ancora imparare a conoscere. Il cameo della Nannini e di Conte in “Elisir” è tutt’altro che pleonastico: la canzone acquista nuova linfa e significati più ampi. Mentre “Il giudizio di Paride”, “Danson metropoli” e “Spassiunatamente” giocano sul filo sottile che separa teatro, sceneggiata e canzone. C’è così tanto un sorriso sotto i baffi che, ogni tanto, ci si dimentica quasi della presenza di Conte.

Non fosse per l’appunto per il baffo. Sornione, impostato a smorfia, cinematografico. Uno sguardo per accenni e dettagli che percorre tutta l’opera, dove un grosso lavoro lo fanno le chitarre di Mesolella, come nei paesaggi morriconiani che sembra assumere “Max” sotto questo nuovo trattamento, in versione unicamente strumentale. Ma il disco, seppure registrato da un piccolo combo, appare tutt’altro che vuoto: gli arrangiamenti e le orchestrazioni sono curate dallo stesso Mesolella e da Daniele Di Gregorio, dello staff di Paolo Conte.

Che dire d’altro? La partenza, sotto il profilo delle vendite, a Milano è stata a razzo. Uscito venerdì, ora di domenica Feltrinelli denunciava il tutto esaurito e Fnac lamentava carenze di scorte. Ma quando il successo premia dischi di qualità come questo, c’è qualcuno che si sente in dovere di lamentarsene?


Avion Travel
"Danson Metropoli - Le canzoni di Paolo Conte"

Sugar - 2007
Nei negozi di dischi

Ascolti collegati


Paolo Conte
Live Arena di Verona

Avion Travel
Poco mossi gli altri bacini

Paolo Conte
Razzmataz

Servillo, Girotto, Manglavite
L'amico di Cordoba

Gianmaria Testa
Altre latitudini

Paolo Conte
Elegia

Tracklist

1. Danson Metropoli
2. Cosa Sai Di Me ?
3. Aguaplano
4. Un Vecchio Errore
5. Elisir - Featuring Gianna Nannini E Paolo Conte
6. Il Giudizio Di Paride
7. Max
8. Spassiunatamente
9. Blue Haways
10. Sijmadicandhapajiee
11. Languida




Sul web

Sito ufficiale
 
Ultimo aggiornamento: 27-01-2007
HOME