Una Brigata di memoria, di cultura, di utopie,
di speranze, d'informazione, dell'uomo.


 















NEWS Novembre 2007

50 anni di Celentano
E' uscito ieri “Dormi amore, la situazione non è buona”
Lunedì lo showman torna in televisione su RaiUno

La mezzaluna
I primi passi
La storia musicale di Celentano è una storia di singoli. Questa raccolta in triplo cd raccoglie i primi frutti, quando all’inizio degli anni ‘60, bazzicava rock, swing e brani dai risvolti demenziali come Nikita rock o Pitagora.
Il ragazzo della via Gluck
Il grande successo
Tutta la discografia di Adriano è una storia di successo.
Il ragazzo della via Gluck è la prima canzone quasi da folksinger del molleggiato. Il cd comprende anche
E voi ballate e La festa, due brani cult..
Azzurro
Carezze e pugni
Lambrusco Coltelli Rose & Pop Corn è il secondo album del Liga (1991). Contiene brani in seguito diventati classici. Un disco di sano rock sospeso, come direbbe Guccini, “tra la via Emilia e il West”.

24/11 - Ogni volta che Celentano si muove fa rumore. E, da qualche tempo, ha imparato che se si muove su più fronti il rumore è maggiore. Così è stato nel 2005 quando Rockpolitik, la sua ultima apparizione in televisione, con le polemiche annesse e il tormentone su cosa sia “lento” e cosa sia “rock”, è servito a promuovere il disco C’è sempre un motivo, o ancora nel 1999 per Francamente me ne infischio, che precede e lancia Esco di rado e parlo ancora meno. O, andando ancora più indietro nel tempo, nel ‘72 quando C’è Celentano servì a lanciare I Mali del secolo. Insomma Adriano è l’uomo di spettacolo italiano che meglio ha saputo usare la televisione come veicolo promozionale. E l’ha fatto talmente bene che nella storia dello spettacolo entrerà sicuramente come l’unico cantante italiano (con Mina) che è riuscito a sopravvivere al successo per mezzo secolo, ma anche come un geniale innovatore del linguaggio televisivo: dai monologhi inframmezzati da lunghe pause di Fantastico 8, fino all’invito a spegnere la tv
(prontamente eseguito) nella stessa trasmissione, alle scelte di scenografia cinematografica di Francamente me ne infischio e di 125 milioni di caz..te. Ecco quindi che si spiega l’interesse e l’attenzione che circonda la doppia occasione di questi giorni. uscito ieri il nuovo disco: Dormi amore, la situazione non è buona, preceduto dal singolo Hai bucato la mia vita, struggente ballata romantica, impreziosita da uno straordinario Ludovico Einaudi al piano, mentre lunedì Celentano torna in .televisione, su RaiUno in prima serata, per una
trasmissione unica che, fin dal titolo, ricorda il disco: La situazione di mia sorella non è buona. Sui contenuti top secret: sul formato scelto anche. Si dice che sarà prevalentemente musicale, ambientata e in uno studio di registrazione e girata come se fosse un film. Si dice che Celentano si interromperà per andare a fare la pipì. Si dice che ci saranno Fabio Fazio, Laura Chiatti, Carmen Consoli, Neffa e Ludovico Einaudi. Ma si dice e basta. Celentano non parla. D’altra parte, come ci fa sapere, la situazione non è buona.
Giorgio Maimone
Google

Cerca su Bielle
Cerca nel web


Archivio news
HOME